Pubblicazioni

Lezioni di diritto della proprietà industriale

Marchi, disegni e modelli, contraffazione e Made in Italy
Anno di pubblicazione
2020
Acquista

La trasformazione digitale caratterizzante l’epoca moderna impone un ripensamento della normativa giuridica in materia di intellectual property, al fine di governare la “minaccia digitale” e renderla un effettivo strumento di progresso tecnologico, economico e culturale della società civile. L’opera si propone quindi di approfondire, in primis, la tutela giuridica della proprietà intellettuale nel web, dedicando all’argomento un’apposita sezione. Naturalmente ampio risalto viene assicurato al design ed il brand, che rappresentano senza dubbio l’espressione più elevata delle eccellenze del nostro Paese e del Made in Italy. Quindi si analizza la disciplina nazionale e comunitaria in tema di marchio – quale tipico strumento di tutela del brand – nonché la normativa sui disegni e modelli, l’istituto giuridico specificamente dedicato dal legislatore alla protezione dell’industrial design. Dopo un approfondimento dedicato alla possibile protezione del design anche attraverso la protezione prevista dal diritto d’autore, una sezione dell’opera viene dedicata ai valori e alla normativa in tema di Made in Italy, marchio evocativo di una qualità e di un’eccellenza uniche e che trovano nel design e nel brand la loro massima espressione. Una parte ex novo dell’opera è dedicata all’approfondimento del grave fenomeno della contraffazione, ai rimedi predisposti dall’ordinamento per la lotta al “falso” a livello istituzionale e alla tutela della proprietà industriale sul piano sia civilistico, sia del diritto penale sia delle sanzioni amministrative. L’opera si rivolge a quanti necessitino di uno strumento di consultazione agile e completo: non soltanto cultori della materia, quali giuristi, professionisti e studenti universitari che si approccino ai temi affrontati, ma anche imprese operanti nell’ampio contesto del Made in Italy, affinché possa svilupparsi una riflessione critica diretta ad agevolare la creazione di un impianto normativo moderno di proprietà intellettuale e d’autore. Il testo è aggiornato al giugno 2020 con le ultime riforme normative, il cd. “Pacchetto Marchi” e la Direttiva UE 790/2019 sul diritto d’autore nel mercato unico digitale.

Brand, Industrial Design e Made in Italy: la tutela giuridica

Lezioni di diritto della proprietà industriale,
Anno di pubblicazione
2015
Acquista

Il design ed il brand rappresentano senza dubbio l’espressione più elevata delle eccellenze del nostro Paese e del Made in Italy. Il volume approfondisce sul piano scientifico la disciplina in tema di marchio, quale tipico strumento di tutela del brand; la normativa nazionale e comunitaria sui disegni e modelli quale istituto giuridico dedicato dal legislatore dal legislatore alla protezione dell’industrial design; nonché l’applicabilità del diritto d’autore alle opere del disegno industriale. Viene dedicata una specifica sezione ai valori e alla normativa in tema di Made in Italy. Il testo è aggiornato con le ultime riforme normative ed i più recenti interventi giurisprudenziali e si completa di una rassegna giurisprudenziale e di una bibliografia completa. Il volume costituisce uno strumento di consultazione agile e completo per tutti i cultori della materia, giuristi, studenti universitari e professionisti che si approccino ai temi affrontati nonché imprese operanti nell’ampio contesto del Made in Italy.

Il risarcimento del danno alla persona nel codice delle assicurazioni private

Anno di pubblicazione
2013
Acquista

L'opera si propone di affrontare la complessa ed articolata materia del risarcimento del danno nel codice delle assicurazioni private. Il testo si offre al lettore come un utile compendio per affrontare gli aspetti problematici della materia trattata e come una guida preziosa per l'operatore del diritto, orientandolo in un settore caratterizzato dall'incessante intervento della giurisprudenza, pur mantenendone sempre alta l'attenzione ai profili teorici che qualificano ogni singolo istituto e che si fondono nella sintesi quotidiana del diritto in concreto vivente. Quindi, lo studio riprende i principali arresti giurisprudenziali intervenuti in materia, soprattutto in riferimento al danno non patrimoniale ed al danno del terzo trasportato, avendo cura di riportare le teorie di luminari della materia quali Mario Rosario Morelli, giudice della Corte Costituzionale e Giuseppe Vettori, professore ordinario di diritto civile alla facoltà di giurisprudenza dell'Università degli Studi di Firenze.

Manuale pratico sulla responsabilità civile e sul risarcimento del danno

Anno di pubblicazione
2012
Acquista

Trattazione delle principali tematiche giuridiche corredate dall’esame di casi pratici in riferimento al nuovo codice della strada.

Il marchio per la tutela e la valorizzazione dei prodotti agricoli e agroalimentari italiani

Il panorama dei finanziamenti regionali, nazionali e comunitari
Anno di pubblicazione
2010
Acquista

Un manuale pratico che si prefigge di trasmettere l’importanza di una politica di garanzia e valorizzazione del “made in Italy” agroalimentare anche attraverso un’adeguata strategia di tutela del marchio aziendale che consenta di salvaguardare la competitività dei prodotti agroalimentari italiani e soprattutto di difenderla, in un mercato sempre più globalizzato, da ogni tentativo di imitazione e contraffazione. Il libro oltre a fornire una panoramica esauriente e chiara degli strumenti di tutela del marchio nel settore agroalimentare predisposti dalla disciplina nazionale, comunitaria e internazionale, si focalizza sui programmi regionali di sviluppo rurale ed in particolare sule misure di sostegno alle associazioni di produttori, per attività di informazione e promozione, riguardo ai prodotti che rientrano nei sistemi di qualità alimentare.

Il nuovo diritto industriale e d’autore

profili sostanziali e processuali dell’industrial design nella normativa nazionale e comunitaria
Anno di pubblicazione
2009
Acquista

La normativa italiana dell'industrial design. Le sezioni specializzate per la proprietà industriale ed intellettuale. Nuovi profili processuali per la tutela dell'intellectual property. La protezione dell'industrial design tra diritto industriale e diritto d'autore. Il design comunitario. Le esperienze degli altri paesi comunitari.

Il Codice della proprietà Industriale

Commentario di Aldo Fittante, Mario Franzosi e Massimo Scuffi
Anno di pubblicazione
2005
Acquista

Commentario per articoli coordinato con le disposizioni comunitarie e internazionali del D.Lgs. 10 febbraio 2005, n. 30, il cd. Codice della Proprietà Industriale.

La nuova tutela dell’industrial design.

Le innovazioni legislative nell'ambito nazionale, europeo e comunitario. Convenzioni internazionali. Procedure e modelli
Anno di pubblicazione
2002
Acquista

L’industrial design da sempre rivendica una completa autonomia sia sul piano scientifico che su quello culturale ed economico. L’opera si rivolge a quanti, giuristi, operatori e professionisti del settore, necessitano di uno strumento di agile consultazione per approfondire le principali tematiche della materia. L’opera muove da una breve analisi storico-economica del settore produttivo italiano di riferimento, per poi affrontare le principali problematiche giuridiche legate alla protezione del design industriale nella prospettiva di un commento alla disciplina vigente in materia, sia nell’ambito del diritto interno che in quello comunitario e di vari ordinamenti nazionali europei. Il saggio giunge con estrema tempestività rispetto alle più recenti novità introdotte nel nostro ordinamento con l’emanazione del D.Lgs. 2 febbraio 2001, n. 95 di attuazione della direttiva 98/71/CE, come integrato dal D.Lgs. del 12 aprile 2001, n. 164, dei quali si propone una primissima disamina critica. Il commento è particolarmente sensibile alla prospettiva sovranazionale: il volume tiene conto del dibattito a livello comunitario sulla necessità di una uniformazione della disciplina di settore nei vari Stati Membri, proponendo un commento sia alla direttiva 98/71/CE che al Regolamento di recentissima approvazione. Il tema viene affrontato anche in chiave comparatistica attraverso l’analisi della normativa vigente nei principali sistemi giuridici europei (Francia, Gran Bretagna, Germania, Benelux, ecc.); particolare attenzione è infine riservata agli unici due Paesi, oltre al nostro, che hanno dato attuazione alla direttiva, Francia e Gran Bretagna. La pubblicazione è corredata di appendici pratiche di sicura utilità: un Formulario per la registrazione dei modelli e disegni; un elenco delle risorse di rete (web sites e e-mail addresses) e una rubrica degli Uffici Brevetti dei singoli Stati dell’Unione. Completano l’opera la normativa di riferimento, le Convenzioni internazionali, una breve rassegna giurisprudenziale e una sintetica bibliografica.

Brand, industrial design e made in Italy: la tutela giuridica

Lezioni di diritto della proprietà industriale
Anno di pubblicazione
2000
Acquista

Il design ed il brand rappresentano senza dubbio l’espressione più elevata delle eccellenze del nostro Paese e del Made in Italy. Il volume si propone, con questa seconda edizione aggiornata alle ultime novità normative ed ai più recenti interventi giurisprudenziali, di approfondire la disciplina nazionale e comunitaria in tema di marchio – quale tipico strumento di tutela del brand – nonché la normativa sui disegni e modelli, l’istituto giuridico specificamente dedicato dal legislatore alla protezione dell’industrial design. Dopo un approfondimento dedicato alla possibile protezione del design anche attraverso la protezione prevista dal diritto d’autore, viene dedicata una sezione dell’opera ai valori e alla normativa in tema di Made in Italy, marchio evocativo di una qualità e di un’eccellenza uniche e che trovano nel design e nel brand la loro massima espressione. L’attuale rilevanza del mondo di internet viene approfondita in una nuova sezione dedicata alla tutela giuridica della proprietà intellettuale nel web. Uno strumento di consultazione agile e completo, rivolto non soltanto ai cultori della materia, quali giuristi, professionisti e studenti universitari che si approcciano ai temi affrontati, ma anche alle imprese operanti nell’ampio contesto del Made in Italy.

Un team legale al tuo servizio

Dal Diritto Industriale e d'autore al Diritto delle Assicurazioni a un nuovo dipartimento per le Energie Rinnovabili: queste le attività prevalenti dello Studio Legale Fittante.