Le comunità energetiche rinnovabili (CER) sono gruppi di persone, aziende e organizzazioni che collaborano per produrre, consumare e condividere energia rinnovabile in un'area geografica limitata. Nate come risposta alla necessità di aumentare la produzione di energia da fonti rinnovabili e di coinvolgere attivamente le comunità locali nella transizione energetica, si sono sviluppate in risposta alla crescente consapevolezza dei problemi ambientali legati all'uso di fonti di energia tradizionali. Il ruolo delle comunità energetiche è stato riconosciuto dalle istituzioni europee, che hanno introdotto il concetto di comunità energetica nella normativa dell'UE come strumento efficace per la transizione energetica e per il raggiungimento degli obiettivi a lungo termine di neutralità climatica al 2050, come stabilito dal Green Deal europeo.

Il Dipartimento per le energie rinnovabili dello Studio Legale Fittante è stato posto a capo di un team di esperti giuristi per la costituzione di una Comunità Energetica situata nel territorio del Comune di Empoli.

Principali promotori dell’iniziativa sono la UniCoop Firenze, Enegan, Legambiente e il Comune di Empoli, fermo restando il principio, alla base delle Comunità Energetiche, di libera adesione di altri soggetti, pubblici e privati, nel corso del tempo.

Le attività dello Studio sono incentrate sulla redazione dello statuto e del regolamento sociale. Per questa nuova realtà, diversamente dagli altri, seppur rari, esempi italiani, che hanno optato per il modello associazionista, è stata scelta la forma societaria. Ma non è l’unica novità: alla base del progetto c'è anche l'idea di coinvolgere sin dalla fase della costituzione le famiglie del territorio di Empoli, onde porre in primo piano e far risaltare l’obiettivo principale della Comunità, ossia quello di fornire benefici diretti ai cittadini, oltre che all’ambiente.

Un ruolo di assoluta centralità viene svolto, in questa iniziativa, dalla UniCoop Firenze, che ha messo a disposizione i propri immobili per l’installazione dei pannelli fotovoltaici; altrettanto fondamentale, naturalmente, la partecipazione dell’Enegan, in quanto operatore esperto del settore. E a dimostrazione dello stretto legame tra Comunità e territorio all’iniziativa ha aderito sin dal primo momento il Comune, a rappresentazione del collegamento concreto tra questa nuova realtà e i cittadini.

Per un approfondimento sulle comunità energetiche clicca QUI